Cerca destinazione

Bed and Breakfast a Agrigento

(33) annunci di Bed and Breakfast e Appartamenti a Agrigento.

Luoghi di interesse a Agrigento

B&b terra del sole

nessuna immagine
Agrigento

B&b terra del sole

Ammessi animali di piccola taglia / Siamo vicino al mare


Doric bed

immagine
Agrigento

Doric bed

Ammessi animali di piccola taglia / Siamo in campagna


Pubblicizza gratis il tuo Bed and breakfast

B & b le cinque novelle

immagine
Agrigento

B & b le cinque novelle

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


Villa valentina

immagine
Agrigento

Villa valentina

Animali non ammessi / Siamo vicino al mare


B&b paladini di sicilia

nessuna immagine
Agrigento

B&b paladini di sicilia

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


Il mirto e la rosa

nessuna immagine
Agrigento

Il mirto e la rosa

Animali non ammessi / Siamo in campagna


La casa di el

nessuna immagine
Agrigento

La casa di el

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


Alloggio della posta vecchia

nessuna immagine
Agrigento

Alloggio della posta vecchia

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


Pubblicizza gratis il tuo Bed and breakfast

Terra nostra

nessuna immagine
Agrigento

Terra nostra

Ammessi animali di piccola taglia / Siamo in campagna


B&b le4stagioni

nessuna immagine
Agrigento

B&b le4stagioni

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


B&b piccolo gellia (centro citta')

nessuna immagine
Agrigento

B&b piccolo gellia (centro citta')

Ammessi animali di piccola taglia / Siamo in centro citta'


Villa alissia b&b

nessuna immagine
Agrigento

Villa alissia b&b

Animali non ammessi / Siamo in campagna


B&b villa corallina

nessuna immagine
Agrigento

B&b villa corallina

Animali non ammessi / Siamo vicino al mare


Night and day

nessuna immagine
Agrigento

Night and day

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


Pubblicizza gratis il tuo Bed and breakfast

Domus antiqua

nessuna immagine
Agrigento

Domus antiqua

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


B&b la terrazza di liola'

nessuna immagine
Agrigento

B&b la terrazza di liola'

Animali non ammessi / Siamo in campagna


Mille e una notte

nessuna immagine
Agrigento

Mille e una notte

Animali non ammessi / Siamo vicino al mare


B&b kairos

nessuna immagine
Agrigento

B&b kairos

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'


Sabbiadoro

nessuna immagine
Agrigento

Sabbiadoro

Animali non ammessi / Siamo vicino al mare


B&b terrazza sul corso

nessuna immagine
Agrigento

B&b terrazza sul corso

Animali non ammessi / Siamo in centro citta'



La Valle dei Templi di Agrigento

Agrigento

Un tuffo nell'antica Grecia. La Valle dei Templi si trova a soli 5 km da Agrigento, a 3 km dal mare e a circa 7 km da Porto Empedocle. Questa suggestiva area archeologica, Patrimonio dell’UNESCO, conserva importantissimi resti di epoca ellenica che ancora oggi testimoniano la grande ricchezza ed il prestigio dell’antica città greca di Akragas.

L’appellativo “Valle dei Templi” lascia immaginare che i templi si trovino in un’ampia zona pianeggiante, in realtà, l’area archeologica sorge a ridosso di un crinale e tale ubicazione sembra essere stata scelta per rendere visibili gli edifici anche dalle zone circostanti e persino dal mare.
I templi, edificati nel V secolo a.C., sono stati incendiati nel 406 a.C. dai Cartaginesi e poi ristrutturati fedelmente nel I secolo a.C. dai Romani che, nello stesso tempo, avevano trasformato Akragas in Agrigentum.

All’interno dell’area della Valle dei Templi troviamo:


  • Sette templi in ordine dorico

  • Tre santuari

  • Alcune necropoli tra cui la tomba di Terone

  • Opere idrauliche come il giardino della Kolymbetra e gli Ipogei

  • Resti di fortificazioni

  • Resti di un quartiere ellenistico romano su pianta greca

  • L'Agorà inferiore

  • L'Agorà superiore

  • Un Olympeion

  • Un Bouleuterion (sala del consiglio) romano su pianta greca


Solo alcuni dei sette templi sono ad oggi ben conservati, degli altri, utilizzati come cave nell’arco dei secoli o distrutti da scosse sismiche, non restano che suggestive rovine.
Il Tempio di Hera o Giunone Lacinia misura 41 metri di lunghezza e 20 metri di larghezza, quattro gradoni sostengono la piattaforma centrale su cui si innalzavano trentotto colonne di cui venticinque sono ancora intere e sostengono l’architrave.
Il Tempio della Concordia è “gemello” del primo ma il suo grado di conservazione lo rende uno degli edifici sacri greci più importanti al mondo con il suo suggestivo colonnato, 6x13, sormontato da architravi fregiati.
Il Tempio di Eracle o Ercole, dedicato all’eroe nazionale della Sicilia, conserva la sua monumentalità sebbene di esso non restino che pochi elementi, delle 38 grandi colonne originali, infatti, sono visibili solo 9. Il tempio misura 74 metri di lunghezza, 28 di larghezza e raggiungeva un’altezza di 16 metri.
Del Tempio di Zeus o Giove Olimpio, che in base alle ricostruzioni, doveva essere uno dei più grandi e ricchi dell’area archeologica, non resta che un ammasso di ruderi. Tuttavia all’interno del Museo Archeologico di Agrigento si trova uno dei telamoni (sculture di uomini alte circa 7 metri) che sorreggevano la copertura del tempio insieme alle colonne.
Le quattro colonne del Tempio dei Dioscuri (Castore e Polluce) sono una ricostruzione ottocentesca realizzata con pezzi di varie epoche rinvenuti nell’area dove un tempo sorgeva il tempio.
Il Tempio di Efesto (Vulcano) fu edificato alla fine del V secolo a.C. perciò è il più recente dei sette e risente di influssi ionici. Del colonnato restano solo 4 colonne e gli unici elementi architettonici ancora visibili sono il basamento e le fondazioni.
Il Tempio di Asclepio (Esculapio), uno dei più modesti dell’area, ospitava una grande statua in bronzo del dio Apollo realizzata dallo scultore greco Mirone poi rubata dai Cartaginesi ed in seguito dal console romano Verre.

Trovarsi di fronte al suggestivo e spettacolare paesaggio della Valle dei Templi è un’esperienza davvero indimenticabile, che merita di essere vissuta almeno una volta nella vita. Il periodo migliore in cui visitare l’area archeologica è la primavera, quando la natura si colora ed i mandorli in fiore riempiono l’aria con il loro dolce odore.
Tuttavia, anche se doveste trovarvi ad Agrigento durante i mesi estivi approfittate ugualmente della possibilità di visitare la valle, sorprendente anche in estate.

L’orario di apertura dei Templi di Giunone, di Ercole e Concordia è 8.30 / 19.00; il Tempio di Zeus, il Santuario delle divinità ctonie ed il Tempio dei Dioscuri sono visitabili ogni giorno dalle 9.00 alle 19.00 ed il biglietto d’ingresso intero costa 10,00 euro.